Nulla darà la possibilità di sopravvivenza sulla terra quanto l'evoluzione verso una dieta vegetariana. Albert Einstein Per consultare le mie ricette andate su sito:

L’adolescenza è stata dal mio punto di vista e finora il periodo più importante della vita. Infatti mentre da una parte vivevo in allegria la vita da liceale fatta di grandi amiche e grandi amori dall’altro mi scontravo con la mia parte più interiore e spirituale. Abbandonati i gruppi parrocchiali post cresima carenti delle risposte che io cercavo, mi sono avvicinata a letture filosofiche di un certo spessore per arrivare qualche anno dopo alla convinzione di sapere poco ma di sapere che ero un essere vivente ospite di un pianeta al pari di molti altri. E così sono diventata vegetariana. La mia famiglia apprese la notizia con estremo scetticismo tant’è che la notte erano frequenti i sogni in cui la nostra “setta” si trovava a grandi grigliate burlandosi dei poveri parenti indifesi. Non conto più le volte in cui ho spiegato che il tonno è un pesce e che anche la carne occultata dal raviolo è carne. Oggi a distanza di qualche anno i vegetariani sono un po’ di più, la mia famiglia si è tranquillizzata e vengo citata esattamente come gli amici gay: sei vegetariana? Anch’io ho un’amica che lo è!