Regali per San Valentino

Regali (alternativi) per San Valentino (se proprio lo volete festeggiare eh!)

Cuori sull'asfalto
San Valentino

L'oscuro motivo per il quale un monaco di Terni torturato e decapitato sia il patrono degli innamorati (e protettore degli epilettici) sarà sempre un mistero (almeno per me). Ma tant'è e in fondo quando c'è da festeggiare io adotto un po' il mood spagnolo "ogni occasione è buona".

 

Avrò ricevuto millemila email con suggerimenti su cosa regalare al mio amato: abbigliamento, tecnologia, complementi d'arredo (di design) e accessori vari (cinture, portafogli, ecc). Ho altresì letto numerose proposte per le fanciulle: gioielli, gioielli, lavatrici, gioielli, robot da cuina, aspirapolveri e gioielli.

 

Ora partiamo dai fondamentali:

 

  1. Mai bruciarsi un bel regalo a San Valentino (è una festa generica non personale)
  2. Mai regalare alla vostra amata un elettrodomestico perché a) è una roba tristemente maschilista b) è un regalo per la casa non per la persona che voi supponete lo userà
  3. Mai spendere cifre esorbitanti per San Valentino (anche perché non è che sia un periodo in cui abbondino gli eurini)

 

Dopo tutte queste premesse è arrivato il momento dei miei pragmatici consigli sul regalo di San Valentino.

 

  1. Fiori, non scordateli, se volete fare un po' gli eroi, mandateli in ufficio, se riuscite a spendere poco per fiori recisi è molto meglio (dato che sono destinati a morire a breve) io suggerisco una pianta, anche acquistata all'Esselunga (magari togliete il codice a barre e aggiungete un fiocco!).
  2. Gioielli. Premettendo che un gioiello è, a mio avviso, un regalo sempre gradito direi di no, conserverei i fondi per un momento più vostro.
  3. Regalate "opere di bene". Se avete detto che avreste fatto una qualsiasi cosa (che ovviamente non avete fatto né avete voglia di fare) regalate questa buona azione per San Valentino.
  4. Alle volte basta poco per fare gesti graditi, tipo la colazione a letto con quello che avete in casa.
  5. Sempre per la serie "basta il pensiero": un bel biglietto corredato da una frase o una lettera d'amore (per i più creativi) sarà di certo gradito/a.
  6. Dolci. Pochi ma buoni, è un pensiero carino ma non svenatevi, meglio un cioccolatino delizioso che una scatola ricca ed assortita di cioccolato scadente,. Un'idea carina a proposito di cioccolatini è quella di riproporre il trattamento dei resort più attenti lasciandone uno sopra al cuscino.
  7. Intimo. E' un bel regalo se non cade nel trash, valutatelo con attenzione.
  8. Fragole e Champagne. Userò questa metafora per suggerirvi una serata a due. e se non avete lo champagne andrà bene una bollicina che avete in casa.

 

Insomma se ci tentete festeggiate pure, avete la mia approvazione, ma fate che sia soprattutto una serata carina.