Letterina a Babbo Natale

Babbo Natale
Babbo Natale

Cari Mamma e Babbo Natale, San Nicola, Santa Lucia, Gesù Bambino o chi ne fa le veci,


mi rivolgo a voi perché per Natale vorrei che accadessero cose miracolose. Per esempio che i miei amici di Facebook smettessero di invitarmi a giocare a qualsiasi cosa. Poi vorrei a scelta o uno smalto che si asciughi in 4 secondi o che il mio telefono non cominci a suonare nell’istante esatto in cui ho terminato l’applicazione (so che potrei spegnerlo ma voi sapete che questo non succederà). Vorrei una giacca intelligente che regolasse la temperatura in autonomia dai -4 esterni ai +38 di quando entro in un centro commerciale. Vorrei che gli automobilisti usassero le frecce o in alternativa doti di preveggenza sulle loro intenzioni. E infine vorrei che tutte le cuffiette del mondo smettessero di aggrovigliarsi.

Con affetto
LaCri