Il mio mondo, il potere di un grazie e le regole del karma

Dopo un po’ di cene e un po’ di giretti eccomi qui. Ho visto Roma per la seconda volta (la prima volta ero in seconda media in gita) e Stoccarda per la prima (bellissima festa della birra), ho superato la fiera e festeggiato il mio compleanno, organizzato aperitivi e cene. Ora ho un po’ di tempo e vorrei raccontarvi tutto!


Il mio mondo


Il mio mondo è popolato da persone così strane che stento anche io a credere che esistano davvero (anche se temo che il mio strano karma attiri energie somiglianti). Il mio mondo è fatto dalla gente con cui parlo, ascoltare le persone in fondo è l’unico modo che io conosca per arricchire qualsiasi esperienza che sia quotidiana o atipica. La domanda che pongo a tutti al ritorno da qualsiasi viaggio è: "avete conosciuto qualcuno?" Cito la mia mamma (parlando con amici di famiglia che chidevano mie notizie): “per Cristina vacanza vuol dire salire su un mezzo, andare possibilmente lontano e conoscere qualcuno”.


Il potere di un grazie


Ovvero come dormire serena una notte, pensando al fatto che le cose dovrebbero essere sempre così. Non so come sia la vostra di vita, quanto siate soddisfatti e quanti grazie, bravo o scusa riceviate. Io sono nella media, come dicono a scuola si potrebbe fare di più! Ma in una sola sera ho avuto tante di quegli attestati di stima che il mio ego si è nutrito per un bel po’. Ed è qui che due filoni dei miei pensieri si incontrano: se la gente fosse al suo posto per un merito allora questo succederebbe ogni giorno, e la felicità globale ne trarrebbe vantaggi enormi.


Le regole del Karma


Ok premetto che non ne so nulla di karma (leggo cose, vedo gente!)  ma credo che se fai del bene quel bene ritorna, credo che tutto accada per una ragione anche se in quel momento non è così chiara, credo che il pensiero positivo attiri altri pensieri positivi e azioni positive (sono troppo Pollyanna!). Ci sono momenti di sconforto però, per tutti, in cui sembra che questo non accada davvero e per fortuna molti altri che dimostrano l'esatto contrario. Io non posso dirvi quale mood seguire, è come dire a qualcuno che il bicchiere è sempre mezzo pieno, sono cose che ognuno deve elaborare, però posso dirvi di provarci…impossible is nothing!