Ma quanto ero tenera?

fotina del capodanno a Vienna 2005, per rimanere in tema
fotina del capodanno a Vienna 2005, per rimanere in tema

Ma voi lo sapevate che ho avuto per 2 mesi un blog su splinder del quale non ricordo nulla? Mi è giunta oggi la notifica che cambierà indirizzo e allora, dato che facilmente lo cancellerò, lo riposto qui, come mi faccio tenerezza!

 

...chiudo gli occhi e penso...li riapro e scrivo...
Counter
visitato 180 volte
giovedì, 05 maggio 2005
E la vita continua...
Tutto procede, tutto va avanti... Persone che pensavo chiuse sempre in casa escono... E un po' come quando ero piccola, un giorno sono stata a casa da scuola perché avevo la febbre, quando mia mamma mi ha detto di sentire uno dei miei compagni x sentire cosa avevano fatto mi sono enormemente stupita del fatto che anche senza di me la gente fosse andata a scuola! Ok ero una bambina un po' egocentrica, non lo nego, ma certe cose mi stupiscono ancora. Da un paio di giorni sono nervosa...ma sono sempre io che devo capire le situazioni, le persone, gli scleri degli altri? E poi mi rispondo anche che io sono fatta così, giornata di merda e arrivo a casa con il sorriso perché è brutto far pesare agli altri i propri scleri...ma forse ci penso solo io. Sono un po' tesa... Ma sto bene x tante cose magari mi calmo un po' e penso a quelle. Penso che non mi manca proprio nulla (anche se quel 6 al Superenalotto mi avrebbe fatto comodo!), penso che la consapevolezza di ciò che si vuole è una strada stretta, tortuosa e in salita ma sono certa che all'arrivo ci sarà il posto + bello del mondo... E' quasi estate c'è il sole e la vita è bella in effetti!
Postato 05/05/2005 | link | commenti (1)
martedì, 26 aprile 2005
Costanza...ma cos'è?!
Vorrei essere una di quelle persone costanti ma non lo sono, è una di quelle cose mistiche come la puntualità...sai che ci sono ma non sono chiaramente identificabili nell'universo! Va beh tanto il blog è mio e ci scrivo quando voglio io, non sarà tutti i giorni, non sarà figo ma è mio quindi vale un sacco! Allora riassumiamo le puntate precedenti perché altrimenti faccio casino! Venerdì è finita la storia con la maggiore causa della mia non felicità, tre mesi, a volte molto belli ma a volte brutti, tristi, ecc. Mi hanno portato all'evanescenza della mia persona fisica. Ho ancora voglia di fargli del male fisico ma passerà...oppure gli farò del male fisico! A quello psicologico ci penserà lui, si è lasciato scappare l'occasione di essere e di rendere felice me quindi la sua vita andrà avanti di conseguenza. Come sempre non auguro del male a nessuno ma che ognuno possa ricevere quello che ha dato sempre e cmq nella vita, nel bene e nel male mi sembra la cosa giusta. Idiota a parte, poche ore dopo aver sparso la voce della ritrovata libertà mi si sono aperte strade, portoni e tutto quello che proverbi e credenze popolari aprono in questi casi. Piovono inviti a cena che per ora ho deciso di declinare, ho bisogno di serenità e la cercherò ogni giorno della mia vita. Sabato quindi ho glissato i vari inviti e mi sono concessa solo una sigaretta con Davide, il caro vecchio Davide (ha 29 anni non è vecchio, ma lo conosco da tipo 15 anni!),  3 sigarette e un'oretta di baci rassicuranti ci volevano! Non so dire cosa provo, affetto qesto è sicuro, x il resto le campane non suonano e  non mi impegna neanche troppo i pensieri. Ho 7 giorni di bonus infatti domenica io me ne andavo a Firenze e lui a Cuba!!! Quindi Davide sarà posizionato nelle pagine successive dell'agenda questa settimana conto di vedere tutti i miei amici e di tirare fuori qualche Jolly dal cilindro... 2 ragazzi conosciuti al Bacardi di cui avevo il numero e magari una bottiglia di vino con il mio ex che da single convinto fa sempre tanta allegria e spensieratezza! Che altro? Oggi ero presa bene e mi sono vestita allegra, e se posso dare un consiglio a tutto il mondo fatelo anche voi! Sembra banale ma fare qualcosa che ci rende più gnocchi è bellissimo, tutti ti guardano e l'autostima decolla. Sarò felice, lo devo a me stessa... E poi voglio sposarmi a 30 anni quindi la ricerca dell'uomo della mia vita continua, e nel frattempo sorrido di gioia perché non c'è + nessuno che mi fa star male!  
Postato 26/04/2005 | link | commenti (2)
mercoledì, 16 marzo 2005
Rieccomi, sparisco e riappaio... Ma che bella giornata oggi, sono uscita a prendere il caffè con la maglia, dopo mesi e mesi di freddo è una gioia, che bello se la temperatura fosse così da mattino a sera! Cmq oggi sono un po' pensierosa (ma che strano!), vorrei qualcosa che non ho...che non riesco a spiegare...che forse non capisco neanche io... Forse vorrei solo essere trattata come una principessa, forse vorrei sapere come andrebbe la mia vita se fossi davvero una principessa (o anche una miliardaria qualunque!!!)... I forse abbondano ma scarseggiano le sicurezze... Sarà l'aria, sarà l'acqua sarà il caffè ma io torno, come un serpente che si morde la coda, sempre con la stessa domanda: Sono felice? E come faccio a sapere se lo sono? E come faccio a sapere che non si può essere + felici di così?
Postato 16/03/2005 | link | commenti
lunedì, 07 marzo 2005
Le domande sono sempre più delle risposte e sono sicura che non sia un caso! Ieri pensavo anche (la domenica aiuta, è come la sera!) al fatto che bisognerebbe avere un grosso progetto per diventare famosi, non importa che funzioni o meno, però ci deve essere, è fondamentale avere una sorta di "speranza" che la vita possa cambiare da un momento all'altro...
Postato da: fuoridalcomune a 07/03/2005 | link | commenti (2)
Ieri sono andata a vedere Sideways, è un bel film, sono uscita dal cinema con una delle mie semplici domande: come si fa a sapere quando si è felici? Ma soprattutto perché io confondo facilmente la felicità e il Nirvana perenne!?! Non scherzo, la mia idea di felicità non è "star bene" ma si estende ed espande fino a diventare l'idea che la felicità sia toccare il cielo con un dito...sempre        
Postato 07/03/2005 | link | commenti