Iperattiva!

Sunset in Bayahibe
Sunset in Bayahibe

Il rientro mi lascia sempre un po’ perplessa, mi dà da pensare su quello che faccio e quello che vorrei fare (due mondi diversi!), quando oltre al rientro si raggiungono i 40 gradi e non si respira il mio volto assume espressioni sempre più contrariate! Ma bando alle ciance ho tanti di quei nuovi progetti in ballo che non li conto neanche più e non sono ancora alla lista dei buoni propositi (a parte saltare per 3 giorni di fila il pranzo, ma quello più che altro per il caldo abominevole!). Quindi non sono ancora pronta, posso solo dire che il sito così mi sembra troppo dispersivo, quindi metto in cantiere qualche miglioramento, per i suggerimenti mandate pure un messaggio privato. Lo scrivo anche per rispondere a chi mi chiedo perché non si possono commentare i miei post, è una scelta difficile ma mi piace così, chi mi ha scritto in pubblico e privato ha visto che rispondo sempre, solo non mi piace la dimensione social in cui si mettono su cose solo per fare in modo che la gente commenti, io il blog lo scrivo per me, perché nel testino mononeuronico mi serve spazio, perché adoro scrivere. Se mi leggete sono felice, ma per parlare con me ci sono tanti modi che questo mi sembra superfluo, tutto qui.
L’ho già detto che fa un caldo bestia? Non dormo umanamente da giorni, sto sbiadendo a forza di farmi docce, e le vacanze mi mancano un sacco, spero di fare presto i video delle foto, intanto ne metto su qualcuna, su FB ne ho messe quasi 400 e non è tutto, c’è la seconda parte di vacanza ancora in elaborazione… Lo so, non vi ho detto niente, e allora vi lascio con una domanda: a voi piace lavorare? Mi spiego meglio, preferireste vincere una grossa somma e sistemarvi oppure fare le cose che amate per cui percepite un compenso? Io di getto la seconda, razionalmente la prima, insomma il cuore mi porta verso obiettivi sudati e la mente verso il mare, il sole le palme…e pensare che io preferisco la montagna!