London Calling again

Ecco i nostri due British-faccini! Ovviamente non volevamo assolutamente tornare a casa, io, Luca, Vale e Fra siamo davvero stoici! Io sono anche un po' ammaccata, gomito fasciato e dolorante (ma stasera cmq piscina, only the brave!) per colpa di un panettone di cemento che mi ha fatto lo sgambetto a Caselle! Londra è sempre meravigliosa, e la prima volta che l'ho vista non mi aveva esaltato, sarà la compagnia giusta delle volte a seguire ma è davvero un gran bel posto. La cosa particolare di questo weekend (e in generale ogni anno il secondo sabato di novembre, è la parata per Lord Mayor che si conclude con i fuochi d'artificio sul Tamigi (c'è il video con le foto nella sezione video). E poi è già Natale, addobbi, alberi, negozi, è un tripudio di luci e spirito festoso. Ma voglio essere ordinata anche questa volta e proporvi la scheda:

 

Periodo: 13-14/11/10

Volo: Ryanair da Torino

Hotel: Cercate un hotel in base a quello che vi piace fare, io prediligo l'Easyhotel a Victoria Station perché è abbastanza comodo per tutto, in più diversi bus notturni fermano nei paraggi

Clima: fresco, una decina di gradi, nella scelta è sempre meglio novembre rispetto a febbraio

Gente: il mio amore per il popolo londinese non è proprio viscerale, devo dire che negli anni però un pochino migliorano. Questo capita anche da quando ho letto un libro fantastico che dice che gli inglesi non sono scortesi, vanno solo di fretta. Quindi rispondono + volentieri a domande semplici e dirette piuttosto che a lunghi panegirici!

Cibo: Io consiglio sempre di mangiare nei pub, non costano molto e il cibo è ottimo (come sempre non mancano i piatti vegetariani)

Come muoversi: certamente con i mezzi, a meno che abbiate dimistichezza con la guida al contrario! Taxi troppo cari, bus medi, metro carissima (4 sterline per biglietto singolo nella zona 1), alla fine facendo un po' di conti il bus turistico a 25 sterline 2 giorni non è affatto male e in più comprende una gita in battello!

Cosa fare: salire sul London Eye, fare shopping in Oxford Street, i mille musei o anche solo una passeggiata in centro. Ricordate che Londra ha orari infami, si mangia presto (cercate di essere al ristorante/pub al massimo alle 20 e 30) e dopo mezzanotte non c'è nulla da fare a parte andare nei club (i pub chiudono verso le 23 e 30) i negozi chiudono alle 21 solo il giovedì, 19-20 il sabato e gli altri giorni tra le 18 e le 19.

Bilancio: io a Londra mi sento a casa anche se mi oriento da schifo, vedo i suoi nei ma cmq la amo per cui, per me, sempre positivo!