Last night: a volte quello che desideri è tutto quello che non puoi avere...

Last night è un bel film, ti mette di fronte a un quesito: meglio un rimpianto o un rimorso? Io nel film mi sono trovata a capire che è meglio un rimorso e fino a ieri ovviamente ero certa di pensare il contrario! Poi ho pensato all'Ale, "l'uomo perfetto" e ho capito che si parlava della stessa storia. Il problema non è tradire o non tradire, in quel caso il problema è scegliere di cambiare vita, città e provarci. Io avevo scelto di non farlo, ero fidanzata da 3 anni con il mio ex e la mia vita mi piaceva. Certo tradire ho tradito, anche se ho pensato che non consumare fosse un'attenuante, di certo passare una notte a ripetersi ti amo sdraiati su un letto con ogni millimetro di pelle a contatto è tradimento. Ma poi ci pensi e capisci che a prescindere dalle tue scelte (io il mio ex l'ho poi mollato) l'Ale era perfetto solo perché in realtà non era e forse perché in realtà non poteva essere. Voglio dire che è facile pensare di avere un feeling assoluto a 450 km di distanza, quando i momenti che ti ritagli sono poesia e passione, stomaco aggrovigliato e parole d'amore profondo. L'amore lo vedi ogni giorno, quando non trovi parcheggio e il tuo compagno si preoccupa per te (come nella canzone bellissima degli 8home), nel percorrere della strada insieme e costruire qualcosa, un progetto, una vita, una casa, un amore, i viaggi, gli scleri, i momenti di gioia e di profondo dolore, lo scavarsi dentro, l'essere sinceri e trasparenti. Ho imparato tante cose nella vita e sono fiera di me, fiera di tutti i rami secchi tagliati e fiera dell'amore che sto vivendo, più adulto e maturo nonostante io e lui siamo due peterpan perenni, a un certo punto della vita capisci cos'è importante e allora riesci a goderlo e viverlo. Ho ancora tantissimo da imparare, in particolare ad attivare la memoria quando serve e a cancellarla per il superfluo, per le cose passate, chiarite, per le parole dette in momenti particolari che è giusto scivolino via. E un grazie sempre e comunque va alla mia mamma e a mio fratello, gli amori più grande della mai vita.