‎...back from København...

Eccomi qui, al rientro da Copenaghen, uno dei mille regali ricevuti per il mio compleanno! Allora via con la scheda!

Periodo: 06-09/10/10

Volo: Easyjet da Malpensa

Hotel: Vesterbrogade, 1620 København, Danmark‎ (ce ne sono diversi Best Western, Ibis, è una via a pochissimi passi dal centro e fa angolo con Kebabish)

Clima: freddo, tra i 7 e i 12 gradi ma c'è vento freddo (portare cappellini, paraorecchie, cappucci e sciarpe)

Gente: fichissima, parli con chiunque e ovunque

Cibo: Buono, io ho provato un paio di brasserie, pub, ristorante pakistano e messicano, delle focccine ungheresi e involtini primavera per strada

Come muoversi: i mezzi funzionano splendidamente, con 180 corone a testa avevamo accesso a tutti i mezzi x 72 ore (treno dall'aeroporto, metro, bus, circolare), in ogni caso anche a piedi si gira benissimo

Cosa fare: il giro in battello (fa freddo), che dà la possibilità di vedere praticamente tutto (musei, palazzi, sirenetta). Il centro, la parte pedonale, la torre, le piazze, i musicisti da strada, un po' di shopping. Christiania, la città dentro la città, è una sorta di "comunità" a parte, fantastiche le sculture. La sera non perdetevi i pub con la musica dal vivo. Fermatevi in un bar all'aperto (vi prestano la copertina se avete freddo), in particolare sul mare.

Bilancio: a me è piaciuta un sacco, ci tornerò di certo in primavera inoltrata!