Sono tornata dalle vacanze!

In barca
In barca

Il 31 mattina ero in partenza, tre settimane intrise di ogni emozione e colore. In queste tre settimane ho girovagato e fatto un trilione di cose bellissime, ma andiamo con ordine che si sa, io sono una tipina metodica!

 

31/07/10 Genova

Partenza  la mattina dopo pochissime ore di sonno sul fighissimo divano nuovo coccoloso, appena arrivata costume e idromassaggio, bastano 2 minuti per sentirmi in vacanza!

01/08/10 Marsiglia

Non me l'aspettavo ma è una bella città, arriviamo presto e ci facciamo un giro per il mercato sul molo in cui i pescatori si fondono con i venditori di lavanda e ceramica. Profumo di fiori di provenza e sapone. Compro un magente e un piccolo posacenere per la mia collezione.

02/08/10 Palma de Mallorca

Ci torno volentieri, scovo un bellissimo negozio di amache, passeggio per le vie del centro e mi intenerisco davanti a un miciotto piccolissimo e un po' spelacchiato.

03/08/10 Malaga

Ma che bellina questa città (raggiungibile anche con volo lowcost Easyjet), una enorme cattedrale la sovrasta, la via principale è copera da teli bianchi per ottenere un po' d'ombra, il sole è caldo anche al tramonto, nel molo un veliero d'epoca si fa ammirare in tutta la sua maestosità. Pensiamo un po' agli altri e quindi compriamo una tazza con Guernica di Picasso e un ventaglio un po' popart.

04/08/10 Tangeri

Grazie a Jamal, la nostra guida, dividiamo la giornata in tre momenti. Colazione con té alla menta e biscottini, spettacolo di danza del ventre, contorsionisti, fachiro e cavalli. Museo della Kasbah (molto curato) e medina. Caotico, cercano di vendere di tutto, io compro nella farmacia berbera le spezie per il cous cous, il té verde e lo zafferano. In una botega artigiana la teiera di metallo per il té verde e la mini-Tajine per mio fratello e da un ragazzino per strada, una pietra di ametista bellissima.

05/08/10 Ibiza

Non ve lo dice nessuno che è arroccata e in salita, ma arrivarci non è troppo faticoso, non fosse per il sole a picco del pomeriggio. La visitiamo in lungo e in largo con il suo bianco accecante e gli scorci da cartolina.

06/08/10 Barcellona

Eh lo so che gira e rigira ci torno sempre e ogni volta mi piace un pochino di più (chi mi conosce sa che non sono una grande fan di Barcellona), mangio lamponi a colazione prelevati dallo splendido mercato e torno a vedere la meravigliosa casa Batlò.

07/08/10 Genova

Si torna a casa, con calma e le valigie un po' ammaccate, settimana volata, dormito praticamente mai, bevuto poco, mangiato ottimamente, compagnia buonissima, bilancio positivo.

07-15/08/10 Clavesana

Io non sono un esserino tanto statico, si sa. Mi raccattano alla stazione alle 15, ricambio il favore a mio fratello in partenza per la Corsica, doccia, cambio valigia e si parte! Questa, oltre a essere la mia settimana romantica è anche quella del progetto sedia di cui pubblicherò dettagli a breve. Anche la seconda settimana vola via veloce, cuciniamo di tutto, mangiamo anche di più, ci compriamo le felpe gemelle, e ridiamo un sacco!

16-21/08/10 San Marino-Rimini-Riccione

Ostia, Fregene, Rimini, Riccione, un'altra abbronzatura ed un'altra canzone... (Jovanotti prima di essere Lorenzo) Ogni volta che la sento mi ricordo di non essere mai stata né a Ostia né a Fregene, rimedierò! In ogni caso ero a un passo dalla mia amatissima Cannes quando il meteo risulta inclemente, accendo il PC e vado sul Gotha delle previsioni: virgilio meteo, cavolo o torno in Marocco o fa brutto ovunque, e invece no, aspetta, a Rimini c'è il sole, vado su un altro sito-mentore www.abcrimini.com/soggiorni.php e mando la richiesta sperando in qualche rinuncia et voilà, nmezz'ora avevo definito dove come quando e perché, altra valigia pronta e sono ripartita. Ok il mare fa schifo e su questo non c'è molto da dire, ma con il tempo brutto e il mare bello non avrei risolto molto, una settimana simpatica e divertente, ho conosciuto gente piacevole, ho finalmente visto San Marino, fatto una gita in barca (vedi foto) e consolidato l'abbronzatura!

21-22/08/10 Clavesana

Arrivata a Torino alle 19 alle 20 eravamo già in viaggio direzione campagna, cenetta a base di focaccia gorgo e noci e gestino di formagio fuso e patate grigliate, tanta nanna e pranzo alla sagra della polenta che il 22 agosto non è male come idea!!!

 

3 settimane volate via come il vento. Il bilancio è buono, il libro terminato (ho letto "l'ultima riga delle favole" di Gramellini ma non so ancora se mi è piaciuto), l'abbronzatura regge, i benefici dureranno poco per cui tempo due giorni e sarò di nuovo a progettare viaggi, weekend, vacanze, gite...